Il progetto

Giovanni Leonardis Welfare Srl nasce da una collaborazione con la Fondazione ISAL, primo Istituto europeo di formazione in scienze algologiche e prima esperienza italiana per competenza in materia di terapia del dolore, per supportare la piena realizzazione dei dettami della Legge e come risposta all’esigenza di poter accedere a strutture e servizi per la terapia del dolore e le cure palliative, punti di riferimento sul territorio per i pazienti, le loro famiglie e il Sistema Sanitario.

La Missione della Giovanni Leonardis Welfare Srl è la realizzazione di una Rete nazionale di centri affiliati per la terapia del dolore valorizzando competenze, professionalità e strutture già attive sul mercato fra Centri medici polispecialistici, Ambulatori e poliambulatori, Studi medici associati, Studi multidisciplinari, Cliniche private e Case di cura.

La Rete nazionale di centri affiliati per la terapia del dolore Giovanni Leonardis Welfare opera con standard di servizi e apparecchiature all’avanguardia, personale altamente qualificato, protocolli clinici, best practices e metodologie certificate e testate, un supporto centralizzato con competenze e professionalità specialistiche e tecnologie innovative di telemedicina in grado di consentire ai pazienti di superare la sofferenza nel proprio ambiente, circondati dall’affetto dei loro cari.

Il contesto e il quadro normativo

Il dolore cronico oggi interessa una fascia consistente di popolazione con notevoli impatti su qualità della vita e autonomia della persona, relazioni sociali e capacità lavorative, spesa sanitaria.

In Italia i soggetti affetti da dolore cronico sono oltre 13 milioni, più di un quarto della popolazione adulta.

A causa dello stato di dolore cronico, quasi 1 paziente su 4 sviluppa depressione, il 23 % perde la propria identità sociale e l’18% avverte un senso di isolamento anche nel contesto familiare. Il dolore diventa un grave limite nel lavoro con perdita del proprio ruolo nel 28% dei soggetti ammalati e un 17% che lo deve addirittura abbandonare o viene licenziato. Fra gli over 65 l’incidenza degli affetti da dolore cronico sale al 40%.

Il costo di tutto questo per il Sistema Sanitario Nazionale è stimato in 11,2 miliardi di euro all’anno e, considerando l’impatto sul sistema produttivo nazionale, questa cifra supera i 36 miliardi di euro. Ogni famiglia spende fra 2.000 e 5.000 euro l’anno dei quali fra 1.000 e 3.000 euro in spese sanitarie.

Il 21,2% dei pazienti non sa a chi rivolgersi per curare la sofferenza: è disorientato nel sistema delle cure e nel 68% dei casi non è a conoscenza dell’esistenza dei Centri di terapia del dolore, nonostante l’emanazione della Legge 38/2010 che ha portato la patologia del dolore cronico ad essere inserita tra i LEA (Livelli Essenziali di Assistenza).

La legge 38 del 15 marzo 2010 sancisce il diritto del cittadino ad essere curato, per la “malattia dolore” con adeguata terapia, ed è rivolta agli oltre 13 milioni d’italiani che oggi soffrono di un dolore cronico, fondamentalmente di natura non oncologica.

Per quanto necessaria e innovativa, nonché approvata dalla Conferenza Stato-Regioni il 25 luglio del 2012, la nuova legge trova però ancora grandi difficoltà, sia ad essere conosciuta da larga parte dei cittadini, sia a trovare applicazioni pratiche diffuse.

Cosa offriamo ai nostri affiliati

Giovanni Leonardis Welfare opera a fianco dei propri affiliati con servizi altamente qualificati nella fase di startup del Centro, nell’operatività quotidiana e nella promozione della rete, massimizzando i risultati economico finanziari e consentendo il ritorno dell’investimento in tempi rapidi.

In collaborazione con la Fondazione ISAL, Istituto europeo di formazione in scienze algologiche e la Scuola europea “Giovanni Leonardis” di Alta Formazione sulla terapia del dolore:

  • Medici di medicina generale e/o specialista in neurologia, ortopedia, fisiatria, ecc.
    • 3 fine settimana full immersion ven. pomeriggio – dom. pomeriggio (residenziali)
  • Medici specialisti in anestesia e/o specialisti esperti di 1° livello in terapia del dolore
    • 2 fine settimana full immersion ven. pomeriggio – dom. pomeriggio (residenziali)
  • Sessioni di aggiornamento semestrali online o residenziali su best practices, nuovi protocolli terapeutici, metodologie, farmaci

 

La partecipazione a una Rete di Centri qualificati e riconosciuti a livello scientifico, con percorsi di cura strutturati e certificati, e uso di strumenti idonei.

 

 

  • Linee guida all’allestimento e alla selezione delle apparecchiature, supporto alla gestione dei Centri di Terapia del Dolore. Layout e arredi studiati per realizzare ambienti accoglienti e confortevoli
  • Protocolli terapeutici per interventi su patologie dolorose acute e/o croniche di natura neuropatica, muscolo-scheletrica, visceropatie, oncologica, psicologica ecc.
  • Apparecchiature elettromedicali per scrambler therapy, laser therapy. Comprensiva di formazione e supporto all’uso. Strumentazione per telemedicina.
  • Software web per la gestione delle cartelle cliniche dedicate a governo clinico di sindromi dolorose acute e croniche e accesso alla banca dati statistica
  • Convenzioni con le principali assicurazioni sanitarie
  • Campagne marketing e promozione a livello nazionale e locale, con presenza sui principali canali di comunicazione digitali e tradizionali e sui social media

giovanni leonardis welfare terapia del dolore franchising

Una sala operativa disponibile 365 giorni all’anno h24 con personale qualificato e sistemi innovativi di telemedicina e comunicazione multicanale (voce, video, sms, web chat, social …).

  • Personale competente nella gestione a distanza con supporto di equipe professionale
  • Centro di ascolto per gli assistiti, in cura presso i centri affiliati, e le loro famiglie
  • Accesso centralizzato alle cartelle cliniche per un supporto efficace al percorso di cura, con eventuale promemoria per la massima tracciabilità sul programma
  • Teleconsulto medico e second opinion per i centri affiliati
  • Monitoraggio di dati clinici raccolti mediante applicazione mobile per smartphone/tablet e da dispositivi e sensori di telemedicina, gestione allarmi e attivazione processi di notifica, supporto e assistenza domiciliare
  • Servizio informativo per le persone affette da dolore cronico e loro familiari sui temi della terapia del dolore e sui servizi dei centri affiliati

Cosa cerchiamo

  • Ubicazione ottimale: All’interno di centri medici polispecialistici, poliambulatori, cliniche private e case di cura. In prossimità di Ospedali, Policlinici e IRCCS, Centri Oncologici e Hospice.
  • Bacino d’utenza: 80.000 / 100.000 abitanti.
  • Superficie e caratteristiche degli spazi: Il Centro di Terapia del Dolore deve poter disporre di un ambiente per l’accoglienza e la segreteria, eventualmente condiviso con altri servizi della struttura, che dovrà poter essere personalizzato con i colori e le grafiche GIOVANNI LEONARDIS WELFARE. Ogni singolo ambulatorio per la Terapia del Dolore deve essere di almeno 10 mq e deve poter essere allestito secondo gli standard e le linee guida GIOVANNI LEONARDIS WELFARE. Il centro deve essere privo di barriere architettoniche, deve disporre di servizi igienici per disabili e la disposizione degli spazi deve garantire la riservatezza e la tranquillità dei pazienti nell’accesso alle cure.
  • Professionalità e competenze: L’assistenza ai pazienti deve essere prestata da medici di medicina generale o specialisti neurologia, ortopedia, fisiatria ecc. Per alcune delle prestazioni previste dai protocolli di cura GIOVANNI LEONARDIS WELFARE è richiesta la specializzazione in anestesia. E’ richiesta la presenza presso il Centro di n° 1 medico e n° 1 infermiere specializzati ogni 1.000 assistiti/anno.

Diventa partner

Chiamaci per maggiori informazioni, per richedere materiale e conoscere le modalità per diventare affiliato Giovanni Leonardis Welfare Srl.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi